Babylon Radio Celebrating Cultures, Promoting Integration

Gli alloggi di emergenza

Vivere senza una casa
Il termine “senzatetto” è utilizzato per designare anche coloro che dimorano temporaneamente in un ostello, in un bed and breakfast o presso amici.
Nel caso di una situazione critica in cui si rischia di perdere la casa, sarebbe consigliato contattare al più presto l’autorità locale e, se necessario, chiedere consigli presso il Centro informazioni o centro “Threshold” per i cittadini più vicino, i quali offrono sostegni di natura diverse in base alle varie necessità, illustrati di seguito nell’articolo e che vanno dal sostegno temporaneo alla sistemazione permanente.
Ogni giorno si cercano di risolvere situazioni di persone con disabilità mentali, dipendenza da alcol o droga, casi di famiglie distrutte.
Servizi nelle strade
Ogni servizio è destinato a un determinato gruppo di persone. Le “soup runs” ad esempio, mense per i poveri che hanno luogo nell’area urbana, sono destinate ai senzatetto che dormono per le strade, ai quali vengono offerti panini e bevande calde.
Altre comunità di volontari offrono servizi più completi, con squadre che, lavorando lungo le vie dell’area urbana, cercano di interagire coi senzatetto per trovare loro una sistemazione e toglierli dalla strada.

Per una visione più completa dei servizi offerti, la “Homeless Agency” ne fornisce a Dublino una lista completa.
Alloggi temporanei e d’emergenza
Senzatetto singoli vengono solitamente sistemati presso ostelli, mentre famiglie intere vengono assegnate nei Bed and Breakfast, poiché la strutturazione degli ostelli non è l’ideale per ospitare un nucleo, così come persone con specifiche esigenze mediche o sociali.
Un alloggio temporaneo può essere assegnato solo se:
  • È stato accertato che la persona non disponga di una casa
  • L’alloggio sia solo di emergenza (e quindi provvisorio) e sia soggetto a continui controlli
  • È importante inoltre che la comunità in soccorso dei senzatetto prenda in considerazione ogni singolo aspetto della situazione
  • Ogni consiglio e proposta per il miglioramento dei servizi è ben accetto, se tali cambiamenti siano fattibili
  • Ogni individuo che usufruisca di un alloggio temporaneo deve sottostare alle norme disposte
Alloggi di transizione
Questo servizio è offerto a coloro che necessitano del tempo per prepararsi ad una vita indipendente, con un alloggio a medio termine ed un programma di sostegno, volto ad aiutare i residenti a sviluppare le competenze e le capacità per stabilirsi in una casa, focalizzandosi sui loro problemi che non permettono loro di vivere in una casa a lungo termine in maniera dignitosa. Questo servizio richiede un periodo di tempo limitato che va generalmente dai sei mesi ai due anni.
Alcuni di questi progetti sono destinati a determinate categorie di persone (giovani che abbandonano le famiglie affidatarie o case di cura, oppure genitori single), in base alle cui esigenze si possono offrire servizi di sostegno legale e/o familiare, consulenze e supporto, contatti con la comunità carceraria, supporto educazionale, lavorativo e programmi di formazione.
In Irlanda i servizi di alloggi di transizione sono accessibili solo tramite la mediazione di altre agenzie. Queste ultime sono finanziate attraverso dalle autorità locali e dai servizi sanitari esecutivi, “Health Service Executive (HSE)” o organizzazioni locali (come ad esempio le Homeless Agencies). I residenti di ogni ostello del comune di Dublino, o di un alloggio di transizione per senzatetto, sono tenuti a pagare una tassa settimanale; vi è anche una tassa per l’alloggio fornito da organizzazioni di volontariato come ad esempio le associazioni “Focus Ireland” e “Simon”.
La Homeless Agency ha pubblicato un elenco di chi fornisce alloggi di transizione a Dublino.
Alloggi privati in affitto
Si tratta di un alloggio per singoli senza fissa dimora, ai quali la previdenza sociale (Social Welfare Allowance) può contribuire al pagamento dell’affitto.
Questo programma è finanziato dalla HSE ed è gestito dai responsabili della tutela del benessere della comunità, la “Community Welfare Officers (CWOs)”.
Se il reddito è troppo basso per soddisfare determinate esigenze personali (ad esempio una dieta alimentare speciale), si può ottenere un supplemento settimanale ed un supporto anche per il pagamento della caparra.
Prima di cercare un alloggio privato è necessario:
  • Verificare presso il Community Welfare Officer locale a Dublino, le aree destinate a persone senzatetto, le “Homeless Person’s Unit” (1800 724 724), per le quali si ha diritto a ricevere un supplemento finanziario
  • Assicurarsi di essere iscritti per l’assegnazione di un alloggio o di essere nella lista delle persone senza fissa dimora tramite le autorità locali.
  • Assicurarsi di disporre del modulo per il supporto all’affitto (disponibile presso ogni centro sanitario) timbrato dagli enti locali.
Una volta che avete un alloggio adeguato e aver fatto timbrare il modulo dal padrone di casa, il CWO valuterà l’alloggio e disporrà se l’alloggio sia adeguato o meno.
Ente locale per gli alloggi
Le autorità locali hanno il compito assegnare gli alloggi ai senzatetto, iniziando con una valutazione delle domande da parte di quest’ultimi. Una volta che la domanda viene accettata, a questa sarà data la priorità una volta che un alloggio risulterà disponibile. Tale priorità viene stabilita in base alle necessità ed alcune autorità locali gestiscono l’assegnazione degli alloggi seguendo lo schema 1:3, il che significa che ogni tre alloggi che si rendono disponibili uno è assegnato a un senzatetto. Inoltre, i dipartimenti delle case popolari sono in grado di fornire servizi di consulenza ed informazione sulle diverse opzioni degli alloggi ( anche se spesso gli alloggi privati sono l’unica possibilità per le persone senza fissa dimora, in particolare per singoli). Per partecipare all’assegnazione di alloggi sociali è necessario iscriversi compilando una domanda, (le autorità locali forniscono anche consulenze per la compilazione del modulo).
Oltre alla compilazione della domande è necessario disporre dei seguenti elementi:
  • Una prova che si risieda in un alloggio per “senzatetto”, ad esempio una ricevuta di un ostello o di un Bed and breakfast.
  • Personal Public Service number (PPS number), ovvero un codice di 7 numeri più una o due lettere che viene associato ad ogni singolo individuo da parte del Servizio Pubblico Irlandese.
  • Documento d’identità, come ad esempio il passaporto o la patente di guida.
  • Documentazione sul reddito.
Assistenza sociale
I servizi di assistenza sociale aiutano le persone senza fissa dimora a passare dalla condizione di senzatetto a quella di residenti presso un alloggio a lungo termine. Gli operatori sociali valutano e preparano un piano per ogni singola persona, fornendo sostegno, consulenze ed altre forme di assistenza in preparazione alla vita indipendente. Sono disposti in seguito dei servizi “post-insediamento” che forniscono supporto di locazione a tempo limitato a persone trasferitesi nel proprio alloggio. Questi ultimi sono servizi relativamente nuovi e sono per lo più disponibili a Dublino. Nel 2002, il Threshold, per conto della Homeless Agency, fondò l’Access Housing Unit (“accesso alle unità abitative”) attraverso la quale i contratti di affitto nel settore privato vengono messi a disposizione dei senzatetto. La Access Housing Unit è un organismo specializzato nell’aiutare le persone senza fissa dimora, che vivono in case temporanee o di emergenza, a trovare un alloggio permanente e sostenere l’affitto.
Supporto a lungo termine
Questo servizio è destinato a coloro che non sono in grado di vivere in maniera indipendente per diversi motivi. A questi viene offerta una sistemazione per il tempo ritenuto necessario ed eventuale assistenza di varia natura a seconda della situazione.
La maggior parte di coloro che usufruiscono di questo servizio riceve anche dei sussidi sociali.
Anche per gli alloggi con assistenza, la Homeless Agency fornisce una lista completa.
Come fare domanda
Ogni informazione può essere reperita presso l’autorità locale o in un centro HSE, nel quale bisognerà semplicemente richiedere di parlare con un operatore della Housing Welfare).
L’amministrazione dei servizi per senzatetto a Dublino è sotto la responsabilità della Homeless Agency, che si è anche preoccupata di fornire una guida online per gli ostelli, indicazioni per un eventuale alloggio, consigli, informazioni sulla sanità e altro ancora.