Babylon Radio Celebrating Cultures, Promoting Integration

Persone famose irlandesi

L’Irlanda è una terra di storia e cultura. Ecco una lista di alcune persone famose irlandesi:

Charles Stewart Parnell

Charles Stewart Parnell fu un proprietario irlandese, nazionalista, leader politico, agitatore della riforma agraria, fondatore e leader del partito parlamentare irlandese. Condusse il partito come membro del parlamento durante il periodo del nazionalismo parlamentare in Irlanda dal 1875 fino la sua morte, avvenuta nel 1891. Venne inoltre descritto come uno dei 3/4 grandi uomini del diciannovesimo secolo. Il partito si sciolse durante l’anno 1890, a seguito di alcune rivelazioni riguardo la sua vita privata, che si intromisero nella carriera politica. Tuttavia, venne comunque venerato dai suoi successori parlamentari irlandesi, sia repubblicani che nazionalisti. Potete trovare il monumento a lui dedicato, “the Parnell Monument” all’estremità nord di O’Connell Street.

Daniel O’Connell
(6 August 1775 – 15 May 1847)

Spesso definito come “Il liberatore” o “l’Emancipatore”, fu un leader politico irlandese della prima metà del diciannovesimo secolo. Fece una campagna per l’emancipazione cattolica, che includeva anche i diritti dei cattolici di sedere al parlamento di Westminster, fino ad allora rifiutato per oltre 100 anni, e fece inoltre abrogare l’atto di unione che ha unito Gran Bretagna ed Irlanda.

 Daniel-OConnell

Arthur Guinness
(1724 or 1725 – 23 January 1803)

Fu un birraio irlandese nonché il fondatore dell’industria di birreria della famiglia Guinness, nonché ottimo imprenditore, visionario e filantropo. All’età di 27 anni, nel 1752, suo nonno Arthur Price, l’arcivescovo di Cashel, della chiesa d’Irlanda, gli lasciò in eredità 100 pound. Guinness investì il denaro, nel 1755 in una fabbrica di birra a Leixlip, a soli 17 km da Dublino. A seguito, nel 1759, andò in città e cominciò il proprio business, stimulando un contratto di 9,000 anni di una fabbrica di birra a St. James’s Gate della grandezza di 4-acre (ben 16,000 m2) dai discendenti di Sir Mark Rainsford, per un affitto annuale di 45 pound. La vigorosa firma di Artur Guinness viene ancora riprodotta in ogni etichetta delle bottiglie Guinness. Potete visitare lo stabilimento Guinnes per saperne di più su Arthur Guinness ed il suo brand.

James Joyce
(2 February 1882 – 13 January 1941)

Fu un romanziere e poeta irlandese, considerato ad essere uno degli scrittori più influenti, modernisti ed all’avanguardia del ventesimo secolo. Meglio conosciuto per Ulysses (1922), un opera punto di riferimento in cui gli episodi dell’odissea di Omero sono in parallelo in una vasta gamma di stili letterari contrastanti, forse il più importante tra questi, la tecnica di coscienza che ha usato. Nato a 41 Brighton Square, Rathgar, nella città di Dublino, da una famiglia di classe media durante la discesa, era uno studente brillante, ed eccelse alla scuola gesuita “Jesuit schools Clongowes and Belvedere”, nonostante una vita familiare caotica imposta dall’amore per l’alcool del padre e dalla situazione finanziaria precaria, ma lui continuò per la sua strada,frequentando il college universitario di Dublino. Benché abbia passato gran parte della sua vita all’estero, i suoi universi immaginari erano incentrati su Dublino, ed erano popolate in gran parte da caratteri molto simili ai membri della sua famiglia, nemici ed amici, conosciuti nel tempo passato nella città; in particolare Ulisse è ambientato con precisione nelle strade e vicoli della città. Poco dopo la pubblicazione dell’opera ha alquanto delucidato questa preoccupazione, sostenendo, “Per quanto mi riguarda, io scrivo sempre su Dublino perché se posso arrivare al cuore di questa città, posso arrivare anche nel cuore di tutte le altre città del mondo, in particolare è contenuto l’universale”.

Bono
(10 May 1960 – )

Paul David Hewson, in arte Bono, è un cantautore irlandese, musicista, fornitore di venture capital, uomo di affari, filantropo, meglio conosciuto come il leader della rock band dublinese, gli U2. Nato e cresciuto a Dublino, in Irlanda, ha frequentato la “Mount Temple Comprehensive School” dove ha conosciuto la futura moglie, Alison Stewart, ed i membri stessi degli U2. Egli è anche l’autore di quasi tutti i testi della band, scrivendo ed usando spesso temi religiosi, sociali e politici. Durante i primi periodi musicali degli U2 i suoi testi contribuivano al loro tono ribelle e spirituale. Con la crescita musicale della band però, le sue liriche sono diventate più ispirate alle proprie esperienze condivise con gli altri membri del gruppo.