Babylon Radio Celebrating Cultures, Promoting Integration

Servizi di supporto per i bambini

I bambini in Irlanda sono a carico dei loro genitori e, pertanto, vengono inseriti come una persona a carico nella tessera sanitaria (medical card) di questi ultimi, ottenendo quindi lo stesso diritto ai servizi sanitari.

Allo stesso tempo, vi è una vasta gamma di servizi di supporto per bambini. Alcuni di questi sono forniti gratuitamente, (anche se i genitori non possiedono una Medical Card) in quanto facenti parte della previdenza sociale per la maternità e l’infanzia, del servizio sanitario per bambini in eta’ prescolare e del servizio sanitario scolastico: inoltre hanno anche il diritto a servizi di vaccinazione e immunizzazione gratuiti.

Ospedali pediatrici

I bambini possono essere trattati in strutture pubbliche o private come gli adulti. In Irlanda sono presenti un certo numero di strutture ospedaliere pediatriche ed il diritto ai servizi ospedalieri è lo stesso pari agli ospedali pubblici o di volontariato in generale. Gli ospedali pediatrici forniscono servizi ambulatoriali, assistenza infortuni, emergenza e altri servizi specializzati.

Se i bambini sono ricoverati in ospedale per il trattamento di difetti individuati durante normali controlli pediatrici o scolastici , essi non devono pagare alcuna tariffa.

Non c’è nessuna età in cui un figlio cessa di essere un bambino ai fini dei servizi sanitari, ma 16 anni è l’età in cui generalmente vengono interrotti.

 

Medical Card per ragazzi maggiori di 16 anni

Se un minore ha più di 16 anni di età ed è uno studente, o finanziariamente dipendente dai propri genitori, ha diritto ai servizi sanitari, (se i genitori stessi sono in possesso di una Medical Card). Ciò significa che verrà incluso nella Medical Card dei genitori, in caso viva con essi, mentre se vive fuori otterrà una Card personale. Nel test di prova (Means test) per la Medical Card e’ prevista un’indennità per giovani di età superiore a 16 anni, che viene raddoppiata se il ragazzo è al terzo livello di istruzione e non riceve una sovvenzione. Il presente accordo si applica ai giovani di età inferiore a 25.

Beneficiari di assegno d’invalidità

Persone che stanno ricevendo l’assegno d’invalidità hanno una Medical Card a seconda dei loro diritti. I giovani possono beneficiare di tale indennità a partire dall’età di 16.

Figli adottivi

I figli adottivi hanno tutti una Medical card personale indipendentemente dai diritti dei genitori adottivi.

Farmaci prescritti e medicinali

I bambini possono essere considerati a carico dei genitori fino all’età di 18 anni (23 se in istruzione a tempo pieno) ai fini di rientrare nel massimo di spesa consentito da una famiglia per farmaci prescritti e medicinali.

I bambini di qualsiasi età mentalmente o fisicamente disabili in misura tale da non poter essere ragionevolmente possibile per loro mantenersi autonomamente, che vivono in casa possono essere considerati dipendenti dai genitori per la prescrizione di farmaci e medicinali.

Assicurazione sanitaria

I minori fino a 18 anni (o 21 se in educazione a tempo pieno) possono usufruire di premi assicurativi sull’assicurazione sanitaria dei propri genitori.

Consenso al trattamento medico

Generalmente i bambini di età superiore ai 16 anni possono dare il proprio consenso a procedure chirurgiche, mentre è la prassi che i genitori diano il consenso al trattamento medico per i minori di tale età, tuttavia non è del tutto chiaro se i genitori possono prendere la decisione finale. In un recente caso giudiziario, la Corte Suprema ha stabilito che solo in circostanze eccezionali il giudice può intervenire emettendo un’ordinanza che vada contro la decisione dei genitori riguardante i propri figli.

.